mercoledì 3 luglio 2013

Lago di Garda in moto

Lo scorso week-end io e Massimo ci siamo regalati un fine settimana da soli, in moto, meta Lago di Garda, con l'obiettivo di percorrere soprattutto la sponda occidentale che non avevamo mai visitato. 

Sabato il tempo non era dei migliori e il panorama non ci ha regalato i colori più belli, ma la temperatura era ideale e l'atmosfera del lago è sempre magica: bellissimi scorci e caratteristici paesini non mancano mai!

Ci siamo subito fermati a Desenzano, dove abbiamo pranzato.
Vedere il lago con bellissime montagne innevate, a fine giugno, sullo sfondo, mi ha fatto un po' impressione...

In paese abbiamo pranzato velocemente per goderci una bella passeggiata fra viuzze piene di pittori

Il viaggio ci ha regalato fin da subito meraviglie, nonostante i colori spenti da cielo coperto



Da Tremosine abbiamo imboccato una stradina panoramica mozzafiato che porta verso l'interno, roba che due auto faticano a passare insieme, e che solo in moto puoi davvero apprezzare.

E così, se dalla riva intravedi che devi arrivare a quella terrazza lassù 
o_O

intanto passi fra rocce coperte di verde


e affiancate da un ruscello,  come in un mondo a parte, magico.

Poi, passando dalla hall di un albergo, ti ritrovi sulla "Terrazza del Brivido" e realizzi che prima eri laggiùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùù

Dopo questa bella emozione, si riprende il viaggio verso la riva, ma sempre apprezzando i pittoreschi particolari


Con tranquillità siamo arrivati a metà pomeriggio a Riva del Garda, carinissimo paese che avevo visitato da bambina, ma che non ricordavo 
:o\
Abbiamo trovato un albergo centralissimo, cameretta mansardata con letto a baldacchino e terrazzino su una piazzetta 



e su una piccola darsena del lago
:o)

Non possono mancare una bella passeggiata e la cena in un bel locale, fino ad ammirare le luci sull'acqua


Al mattino ci siamo alzati con un sole meraviglioso, e dopo la colazione con vista

ho fatto al volo qualche foto con colori decisamente più pittoreschi


Prossima tappa, Cascata del Varone, che sottotitolerei "la potenza della natura"!
Una meraviglia incredibile, da lasciare senza fiato, assolutamente da rivedere coi bimbi!!!

 



Bagnati per bene e contenti del viaggio finora fatto,

abbiamo ripreso la strada verso casa, percorrendo la riva orientale del Garda.
I panorami sono ancora bellissimi, e io ho fatto foto anche durante il tragitto
;o)


Siamo arrivati fino a Lazise, che abbiamo già visitato e che troviamo sempre incantevole!
 
I toni del blu, qui, ci hanno regalato il meglio!

Pranzo abbastanza veloce, super gelato, e rientro verso casa, senza dimenticare i miei "soggetti fotografici per caso"

soprattutto i cuccioli

 :o)

Come sempre la nostra bella Italia è piena di meraviglie!

 

4 commenti:

adoma ha detto...

Questo post lo devo incorniciare :) Sono stata anche io in quella terrazza con strapiombo... impressionante, e beh, che dire, bellissimo il lago! Io preferisco la sponda orientale, Malcesine, Torri del Benaco... poi Riva naturalmente. Dall'altra parte Limone è un piccolo paradiso, un paesino incantevole, ci siete passati? Mi hai fatto venire una voglia... Certo che con la moto il lago lo si gode di più, il traffico della stretta Gardesana a volte è insostenibile in macchina. E ovviamente... bellissime foto!!!

fedef ha detto...

dopo questo we, non so davvero cosa dire, ogni angolo è un gioeillino delizioso, bisogna tornare
:o)

Miki ha detto...

Bellissimi posti ... Purtroppo non avere la moto si perdono degli scorci stupendi. Posso chiederti in che albergo avete soggiornato? Sto pensando all'annoversario e magari ... Grazie :-)

giovanna ha detto...

Che bei posti e che belle foto!!!
Anche io e mio marito giriamo in moto, e' molto piu' suggestivo.
Ciao Gio'