mercoledì 25 agosto 2010

un'estate al mare ee...

...voglia di remare ee ...
recita una famosa canzone degli anni '80, ed è un po' il nostro motto da quando i miei hanno casa a Porto Garibaldi e noi ne approfittiamo :o)
Quest'anno si è divertito tanto anche Riccardo, e noi abbiamo corso un sacco per stargli dietro fra "mae (mare)" e "tatoe (trattore)" del bagno Morris e il "waka waka" che passava alla radio.
Non è stata, insomma, una vacanza riposante, ma non è nemmeno stata la solita da mare/spiaggia-spiaggia/mare, l'abbiamo condita con tante "gite" e attività.
Intanto quelle tipiche ovviamente, dai bagni alle passeggiate sul lungomare, dal sole alla bomba al limone per merenda...

...dal pallone ai racchettoni, dai giochi dello stabilimento ai castelli di sabbia.
Ci siamo anche regalati la gita in motonave al faro di Goro e sull'isola dei gabbiani promessa a Filippo da tempo e TANTE passeggiate in biciletta al mattino presto (Riccardo si alzava alle 6!).
Per non farci mancare nulla, ci siamo dedicati anche al birdwatching e alla visita di una fattoria didattica.
E dopo questa scorpacciata di mare, il primo fine settimana di settembre andremo in montagna a vedere un bel panorama diverso!

lunedì 23 agosto 2010

"fatiche" estive

Ciaooo!!!

Eccomi di ritorno dalle vacanze -che poi vi racconterò con calma-, intanto vorrei mostrarvi una vera "fatica" realizzata prima della partenza -insieme ad altre 1000 cose craftose e non da preparare per poi rilassarmi davvero al mare-.

Il 21 luglio mi è arrivata una mail di una ragazza colpita dalla card con gli sposi di questo post (come mai nessuno ha capito che non era una partecipazione ma il biglietto di auguri??? :o\ ) che avrebbe voluto come inviti per le sue nozze.
Onorata, le ho dato il mio numero per eventuali chiarimenti e una simpatica Tatiana dall'accento romano mi ha raccontato tante cose di lei e del suo imminente matrimonio -25 settembre 2010-. La tentazione di accettare la commessa è stata subito fortissima, perchè non è da molto che lavoro su commissione e sono felice quando le mie realizzazioni piacciono così tanto anche a qualcun altro.
Ma... c'erano molti ma... altri impegni craftosi presi da tempo, la mia imminente partenza per le vacanze, il campione da fare e spedire velocemente, poi tutto il materiale da ordinare perlopiù online, per non parlare del fatto che ero a casa con 2 bimbi e avrei dovuto lavorare quando loro dormivano e che il progetto scelto è davvero articolato.
Nonostante tutto, ho accettato e mi sono messa al lavoro immediatamente. Ho inviato il campione 3 giorni dopo, e fortunatamente è arrivato nei tempi promessi dalle poste.

Da questo momento in poi, però, è stato tutto un corri corri generale, il mio entusiasmo iniziale si è quasi subito assopito quando mi sono trovata davanti al terribile mese di AGOSTO, quando pare che l'Italia intera si fermi per le vacanze estive: non ho trovato negozi che avessero abbastanza Bazzil, e l'unico così ben fornito era già chiuso per ferie -ringrazio infinitamente Stefano di Impronte d'Autore che mi ha fatto l'enorme cortesia di inviarmi lo stesso il materiale velocissimamente- e le diverse mercerie in cui sono stata non avevano sufficiente nastro per tutte le partecipazioni -ho dovuto prenderlo in diverse altezze-.
Nonostante tutto, ho recuperato quello che potevo e ho cominciato a produrre. La fretta mi ha pure fatto sbagliare il taglio di alcuni fogli
:o(
e anche qui ho rimediato con qualcuno differente, purtroppo.
Il resto degli inghippi ve lo risparmio perchè sono dovuti alla mia inesperienza, ma sono arrivata stravolta e ho pure rimandato la partenza per il mare per ultimare il tutto senza la paura di lasciare a casa qualcosa.

PERO'... ecco la GRANDE soddisfazione che ha ripagato ogni momento di panico totale: questa è la scatola con le 75 partecipazioni pronte per la partenza, dopo soli 3 giorni dalla conferma dei dati ufficiali da scriverci su
Tecnicamente non sono soddisfatta di me al 100%, perchè ho dovuto trovare qualche alternativa per ultimare gli inviti, dato il poco tempo a mia disposizione e soprattutto a causa delle vacanze estive, ma sono orgogliosa di me perchè ci ho messo davvero l'anima non solo per renderli unici, ma anche per essere riuscita a portare a termine un progetto davvero complesso nonostante i diversi imprevisti occorsi.

Ed ecco qui Stefano e Tatiana -mi auspico che si assomiglino almeno un po'-
nella sincera speranza che il mio lavoro sia davvero piaciuto e che rispecchi la loro felicità.

lunedì 2 agosto 2010

Emozioni Naturali, workshop di fotografia

Ieri ho partecipato ad un WorkShop di fotografia davvero emozionante, che credo ricorderò con entusiasmo per tantissimo tempo.
Il primo doveroso ringraziamento è per i Maestri di fotografia Milko Marchetti (che ho conosciuto al fotoclub il Guercino)
e Sergio Stignani,
che sono stati davvero molto pazienti, disponibili e simpatici; e poi a tutto il resto della "ciurma", in particolare a Roberta, con la quale ho avuto modo di parlare un pochino di più e mi sono trovata benissimo!

Ero emozionata come una bimba in gita e al contempo terrorizzata perchè non sono molto ferrata in fotografia, ma soprattutto, quando mi sono accorta del po-po di attrezzatura che avevano tutti gli altri, mi sono vergognata un sacco e sarei immediatamente tornata indietro.
Quando poi Milko mi ha detto di dimenticare qualsiasi impostazione automatica della fotocamera e di lasciarla solo in MANUALE, sarei scesa dalla barca, se non fosse che non so nuotare!
Mi sono fatta coraggio, e grazie all'aiuto dei Maestri ho scattato tutto il giorno senza automatismi (solo al tramonto sono andata un po' nel pallone perchè per la stanchezza non riuscivo a trovare l'impostazione giusta e il sole non avrebbe di certo aspettato me!)

--- P.S.: le foto che vedete non sono state in alcun modo modificate, un po' perchè non ne sono capace :o\
un po' perchè, anche se non sono perfette, sono troppo orgogliosa di averle scattate in manuale :oD ---

Bando alle ciance, ecco il programma dell'intensa giornata:
* ore 6,20 ritrovo in piazza a Gorino
* partenza in barca lungo il Po di Goro (foto di gruppo ;o) ! )e verso la sacca degli Scardovari per "incontri ravvicinati" negli allevamenti di mitili
Escursione fra i canneti dell'oasi del faro di Goro fino alle ore 10,30* approdo, merenda e un attimo di relax al faro (con luna)
* ore 12,00 pranzo al ristorante seguito da discussione fotografica, teoria e post-elaborazione digitale con PhotoShop CS3 e CS4 (ho seguito la teoria, ma non credo riuscirò a farla mia, almeno per il momento)
* ore 16,30 ritorno a Gorino e imbarco per l'escursione nell'oasi del faro. La fauna l'ho fotografata per lo più "per souvenir", perchè col mio obiettivo 55-200 non è che si riesca a immortalare molti particolari, vengono bene i paesaggi piuttosto, ma sono ugualmente contenta.

-Gabbiani-


-Airone Bianco-

-vista dal finestrino della barca-

-Airone Rosso e faro-

-Sterna-

-grazie Sergio per avermi prestato la tua fotocamera e per avermi fotografata nel frattempo!-

-onde-

-il sole "a stellina"-

-riflesso-

-Airone Cenerino-

-Piro Piro-

-Cavaliere d'Italia-

* ore 19,00 piccola sosta per merenda a base di salame, carciofini, pane, acqua e vino!

* ore 20,00 ripartenza per le foto al tramonto

-ombre-

-riflessi-

-il tramonto-


-onda, l'ultimo scatto di una meravigliosa giornata!-

Non so se si possa ulteriormente commentare questa splendida giornata.
Anche se non ho portato a casa foto ravvicinate dei volatili del Delta, ho avuto modo di godere a pieno della natura del luogo, della fotografia e della compagnia davvero perfetta!
Esperienza meravigliosa che mi ha arricchita non solo al punto di vista "tecnico fotografico"!